Montalbano: cast di Come voleva la prassi


«Commissario, certo potevi scegliere un posto più vicino!».

La voce di Ingrid (Isabell Sollmann) risuona tra le colonne del Tempio di Giunone in una delle scene di Come voleva la prassi, episodio in onda stasera su Raiuno. Montalbano (Luca Zingaretti) ha scelto proprio la Valle dei Templi, ad Agrigento, a distanza di sicurezza da Livia, per il suo incontro segreto con la sua fidata amica svedese. Ingrid sta aiutando il commissario a far luce sull’omicidio di una ragazza dell’Est. Una ragazza che, dopo essere stata ferita a morte, è salita in macchina, è arrivata in via Pintacuda ed è andata a morire nell’androne di un palazzo.

Interpreti e personaggi della serie
Luca Zingaretti: Salvo Montalbano
Cesare Bocci: Mimì Augello
Peppino Mazzotta: Fazio
Angelo Russo: Catarella
Sonia Bergamasco: Livia, la fidanzata di Montalbano
Marcello Perracchio: dottor Pasquano, il medico legale

Interpreti e personaggi dell’episodio
Isabell Sollman: Ingrid, l’amica di Montalbano
Nuccio Vassallo: Leonardo Attard, giudice in pensione
Mariella Lo Sardo: Prudenza, domestica del giudice Attard
Viktoriya Pisotska: Olga, la ragazza uccisa
Giulio Corso: Davide Guarnotta, inquilino single del palazzo di via Pintacuda
Roberto Nobile: Nicolò Zito, giornalista di Telelibera e collega di Guarnotta
Lana Vlady: Maria Simonova, amica della vittima
Sofia Pulvirenti: Graziella Persico, inquilina single del palazzo di via Pintacuda
Sebina Montagno: Albertina Gioele, inquilina single del palazzo di via Pintacuda
Mauro Maria Amato: Michele Tarantino, l’inquilino che trova il cadavere
Aldo Toscano: Aurelio Scammacca, inquilino del palazzo di via Pintacuda
Elisa Franco: signora Scammacca, inquilina del palazzo di via Pintacuda
Massimo Spata: Micheletto, collega di Montalbano
Giuseppe Schillaci: Salvatore Niscemi, killer al servizio dei Sinagra
Matteo Taranto: Milko Stanic, buttafuori del Dobermann
Nicola Giosuè: sindaco Palladino

L’immagine in alto è una delle foto di scena dell’episodio online sul sito della Palomar.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

*